Come affrontare le avversità trasformandole in opportunità di crescita?

Gen 28, 2021 | News ed Eventi, News ed Eventi, News ed Eventi

Avvenimenti recenti e in particolare la crisi attuale derivante dalla diffusione del virus Covid-19 hanno posto sfide inaspettate nell’agenda politica europea. Il contemporaneo verificarsi di difficoltà sui diversi livelli finanziario, sociale, ambientale, migratorio, ha sollevato nuovi dubbi e incertezze riguardo gli strumenti a disposizione delle istituzioni europee e dei governi nazionali per rispondere in maniera adeguata e nel più breve tempo possibile a simili situazioni.

Dinanzi ad una crisi internazionale dalla portata inaspettata è emersa chiaramente la difficoltà di fare delle scelte che possano permettere una rapida risposta agli imprevisti, tenendo conto delle necessità e della sicurezza della propria popolazione.

Come assicurare dunque la capacità di risposta alle avversità e la sostenibilità dei paesi europei nel lungo termine?

Fornire strumenti efficaci per la creazione di regioni resilienti è l’obiettivo che i partner del progetto Erasmus+ ReFace mirano a raggiungere nel corso di due anni. Con il termine resilienza ci riferiamo alla capacità delle regioni di rispondere, adattarsi e reagire ad avversità e crisi, di modo da ridurre la propria vulnerabilità nel lungo termine e migliorare la propria abilità di risposta nel futuro[1].

Con l’espansione dell’UE, è diventato necessario assicurare la preparazione dei paesi e delle regioni tramite misure innovative per rispondere alle crisi. Attraverso un partenariato internazionale (Slovacchia, Italia, Francia, Spagna), il progetto ReFace intende rafforzare le conoscenze e competenze degli attori chiave a livello regionale, rendendoli consapevoli del valore che azioni locali possono avere in risposta alle sfide economiche, sociali ed ambientali.

Il progetto ReFace, iniziato a Novembre 2020, analizzerà regioni europee molto diverse tra loro ma unite dal desiderio comune di contribuire allo sviluppo di strumenti e politiche efficaci nella risposta alle avversità. Attraverso ricerche, workshops e grazie al coinvolgimento della pubblica amministrazione, autorità politiche, organizzazioni non-governative, studenti universitari e società civile, ReFace renderà disponibili le seguenti risorse:

  • Report europeo “Creazione di regioni resilienti”;
  • Syllabus per il MOOC “Preparare le regioni ad emergenze e disastri: la creazione di comunità resilienti”;
  • MOOC “Preparare le regioni ad emergenze e disastri: la creazione di comunità resilienti”;
  • Road map “Promuovere regioni resilienti – uno strumento per comunità sostenibili”.

Vuoi partecipare anche tu alla creazione di regioni resilienti?

Se sei un rappresentante della pubblica amministrazione o di un’organizzazione non governativa impegnata nello sviluppo regionale, saremmo lieti di invitarti a condividere la tua esperienza con noi.

A proposito di ReFace

Il progetto ReFace – Regions facing shocks: building resilient community – è un progetto biennale cofinanziato dal programma Erasmus+ dell’Unione Europea nell’ambito del Key Action 2 – Strategic Partnership in the field of Vocational Education and Training.

Partner

  [1] United Nations University: https://i.unu.edu/media/cpr.unu.edu/attachment/2232/Assessing-Fragility-Risk-and-Resilience-Frameworks.pdf